Home page - Il personal trainer - A chi ci rivolgiamo - Credenziali & Staff - Forum - Consiglio gratuito - Contattaci - Test  - Mailing list

Preparazione ai concorsi - Dimagrire secondo la scienza - Quanto costa Il Personal Trainer? - Le nostre infrastrutture

< INDICE PIANETA CORSA

Sindrome da sovraccarico del muscolo ileo psoas

Il muscolo ileo psoas è il più forte trai flessori dell’anca. Esso origina dalle vertebre lombari (psoas) e della parte interna dell’ileo (muscolo iliaco) si inserisce sul piccolo trocantere. Caricare sul muscolo, significa caricare sulle sue inserzioni. Un sovraccarico dell’ileo psoas può verificarsi durante l’allenamento di forza e contemporanea flessione delle ginocchia, sollevamento del tronco, correre sulla sabbia-neve, eseguire intensivamente tiri nel gioco del calcio, correre in salita, ostacoli, siepi.


Ricordiamo l’azione di questo muscolo:
con l’origine fissata, l’ileo psoas flette l’anca flettendo il femore sul tronco come nel sollevamento alternato delle gambe in posizione supina, e può assistere alla rotazione laterale e l’abduzione dell’articolazione dell’anca. Quando ad essere fissata è l’inserzione ed agendo bilateralmente, l’ileo psoas flette l’articolazione dell’anca flettendo il tronco sul femore come accade nell’esercizio di sit-up da posizione supina. Il grande psoas, agendo bilateralmente con l’inserzione fissa, accrescerà la lordosi lombare; agendo unilateralmente, assiste la flessione laterale del tronco sullo stesso lato.


psoasDietro il tendine dell’ileo psoas è situata la borsa ileo pettinea, che circonda a semicerchio il tendine è può diventare sede di infiammazione, sia singolarmente che in associazione con il tendine dell’ileo psoas. (Figura).
In seguito a questa lesione l’atleta può entrare in un circuito chiuso di dolore. Può esserci dolore alla palpazione in corrispondenza dell’inserzione del tendine sul femore, ma può essere difficile da evidenziare in un soggetto muscoloso. Il dolore all’inguine può manifestarsi flettendo l’anca contro resistenza. Quando è infiammato il tendine come pure la borsa dell’ileo psoas, si avverte una sensazione di tensione e un gonfiore può manifestarsi all’inguine. La borsa non è facilmente percettibile nei soggetti muscolosi.

Trattamento:
l’atleta deve inizialmente riposare, quindi riprendere gradualmente l’attività se tollerata. Applicare calore locale ed utilizzare indumenti che mantengano il caldo.
Il personale sanitario (medico) può:
Prescrivere anti infiammatori, prescrivere un programma di allenamento, praticare un infiltrazione di corticosteroidi a livello dell’inserzione seguita da 1-2 settimane in cui evitare attività esplosive e faticose, aspirare il contenuto della borsa per confermare la diagnosi. Questo può essere difficile ed andrebbe fatto sotto guida fluoroscopia. Dopo aver drenato al borsa, si può iniettare all’interno 1 ml di di soluzione di cortisone.
Quando vi sono lesioni ricorrenti ai muscoli inguinali l’atleta dovrebbe stare a riposo ed evitare attività dolorose, per evitare che la condizione si prolunghi e si cronicizzi. Condividi

Staff myspecialtrainer.com

MYSPECIALTRAINER.COM Copyright © Tutti i diritti riservati.